Neurochirurgia

Dott. Flavio Tancioni

Responsabile Sezione Chirurgia Spinale Mininvasiva, presso l’Unità Operativa di Neurochirurgia ICCS Milano

Area Medica - Visite Specialistiche

La chirurgia spinale mini-invasiva è una procedura altamente precisa per il trattamento di varie patologie spinali. La discectomia toracica transforminale (TTD) richiede ad esempio la sola rimozione del terzo laterale del faccetta articolare in caso di utilizzo della chirurgia spinale mini-invasiva.

La chirurgia vertebrale si occupa di intervenire chirurgicamente per risolvere o migliorare la prognosi delle patologie che interessano la schiena (ernie, spondilolistesi, stenosi cervicale o lombare, instabilità, ecc).

L’ernia del disco è una condizione che può essere molto dolorosa e si verifica quando la parte gelatinosa tra le singole vertebre della colonna vertebrale fuoriesce dalla sua sede naturale e, infilandosi tra i dischi, provoca un’infiammazione dei nervi. Il problema è causato dalla rottura della parte più esterna e dura che contiene il cuscinetto gelatinoso, che può verificarsi in seguito a usura e invecchiamento, traumi o movimenti anomali come la torsione della schiena.

Patologie Trattate

  • Patologia degenerativa della colonna vertebrale
  • Patologia malformativa della giunzione cranio-spinale
  • Patologia vascolare malformativa cerebrale e spinale
  • Tumori cerebrali
  • Tumori Spinali
  • Trauma cranico
  • Trauma spinale

Le alterazioni degenerative spinali si distinguono in funzione del distretto spinale interessato (cervicale, dorsale e lombare). I disturbi sono riconducibili principalmente alle seguenti condizioni patologiche:

  • Ernia del disco
  • Stenosi del canale e/o dei forami di coniugazione
  • Spondilolistesi su base degenerativa o malformativa
  • Scoliosi degenerativa dell’adulto

Il trattamento chirurgico di queste patologie ha subito nel corso degli anni, al pari di molte altre specialità chirurgiche, evoluzioni tecniche e di strumentazione chirurgica consentendo il trattamento chirurgico della patologia in maniera sempre più mininvasiva, evitando le ampie e classiche incisioni chirurgiche necessarie. Ne deriva una minore invasività chirurgica, un più rapido recupero postoperatorio, degenze e convalescenze molto più rapide

Le metodiche chirurgiche spinali mininvasive, dopo adeguata selezione del paziente e della patologia da trattare, vengono eseguite su pressoché tutta la patologia degenerativa spinale, in particolare sul tratto lombare che rappresenta la sede più frequente di sviluppo della patologia degenerativa spinale.

Queste metodiche mininvasive possono essere eseguite anche in caso di fratture vertebrali sia traumatiche (adeguatamente selezionate) che spontanee (ad esempio su base osteoporotica) con rapida regressione della sintomatologia dolorosa e rapido recupero funzionale.

La sindrome del tunnel carpale è un disturbo da compressione nervosa abbastanza comune, che causa dolore, senso di intorpidimento e formicolio a polso, mano e dita. La causa di tale problema è raramente una sola; infatti, di solito, la sindrome del tunnel carpale è il risultato di una combinazione di diversi fattori.

Le neuropatie da intrappolamento o sindromi canalicolari periferiche sono patologie causate dalla compressione o dall’infiammazione dei nervi periferici nei punti in cui passano attraverso alcuni “canali anatomici” che si formano all’interno delle articolazioni o fra ossa e legamenti.

La sciatica, o lombosciatalgia, è l’infiammazione del nervo sciatico, dovuta a una compressione del nervo stesso o delle sue radici. Si manifesta con un dolore acuto che dalla zona lombo-sacrale si irradia lungo la gamba. La sciatica è un dolore molto forte dovuto all’infiammazione del nervo sciatico, il nervo più lungo e largo del corpo umano, che dalla parte bassa della schiena (lombo-sacrale) decorre fino al gluteo, alla coscia, al polpaccio e al piede.

I pazienti mi cercano per...

(terminologie non scientifiche utilizzate dal paziente)

  • Mal di sciena
  • Dolore lombare
  • Schiena bloccata
  • Mal di collo
  • Sciatica
  • Colpo della strega
  • Sciantalgia
  • Ernie, Ernie al disco

Curriculum Vitae

Esperienza Professionale

Attualmente responsabile dell’Unità Operativa di Neurochirurgia dell’Istituto Clinico di Città Studi di Milano

Dal 2014 è Responsabile della Sezione di Chirurgia Spinale Mininvasiva presso l’Unità Operativa di Neurochirurgia dell’Istituto Clinico Città Studi di Milano.

Dal 2012 al 2014 ha ricoperto il ruolo di Responsabile F.F. presso l’Unità Operativa di Neurochirurgia dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI)

È stato Capo Sezione di Neurochirurgia Spinale Oncologica e Mininvasiva presso l’Unità Operativa di Neurochirurgia dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI).

Ha ricoperto inoltre il ruolo di Assistente (1998-2003) e successivamente di Aiuto (2003-2006) presso l’Unità Operativa di Neurochirurgia dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI).

Dal 1997 al 1998 ha ricoperto il ruolo di Dirigente Sanitario Medico di I Livello incaricato presso la Divisione di Neurochirurgia presso l’Azienda Ospedaliera Eugenio Morelli di Sondalo (SO).

Formazione

  • 1997

Specializzazione in Neurochirurgia con tesi sperimentale dal titolo “Alterazione quantitativa e qualitativa dei cross-links collagenici nella parete degli aneurismi arteriosi intracranici”

Università degli Studi di Pavia

  • 1992

Laurea in Medicina e Chirurgia con tesi sperimentale dal titolo “Studio dell’attività degli enzimi nella replicazione del DNA nei tumori cerebrali”

Università degli Studi di Pavia

  • 1990 – 1992
    Allievo interno dell’Istituto di Clinica Neurochirurgica diretta dal Professore Pietro Paoletti

Università degli Studi di Pavia

  • 1989 – 1990
    Allievo interno dell’Istituto di Clinica Neurochirurgica diretta dal Professore Edoardo Ascari

Università degli Studi di Pavia

 

Attività Scientifica

Si occupa principalmente di chirurgia spinale e cerebrale, traumi cranio-vertebrali, patologie degenerative vertebrali, patologie cerebrali malformative, oncologiche e vascolari.

L’attività scientifica è attestata dalle numerose pubblicazioni di interesse nazionale e internazionale, scrivendo anche interi capitoli per vari volumi, monografie e trattati.

Il dott. Tancioni ha partecipato a diversi seminari e congressi di calibro internazionale in qualità di relatore e moderatore. Fa parte di diverse associazioni mediche tra cui la Società Italiana del Basicranio (S.I.B.), è socio della Società Italiana di Neurochirurgia (SINch), fa parte della Società Italiana di Neuro Oncologia e della Società Italiana di Chirurgia Vertebrale (GIS), è membro di AO Spine International e membro della SAS – Spine Arthroplasty Society (The International Society for the Advancement of Spine Surgery).

Copyright 2021 - Tutti i diritti riservati. Milano Medica s.r.l. Via Filippo Turati 29, 20121 Milano | P.iva 10277160965 | REA: MI-2519164 | Cap.soc. 10.000€ | Direttore Sanitario: Dott. Stefano Bona (iscriz. Ordine dei Medici di Milano n. 33642) | Le informazioni contenute nel sito rispettano le linee guida inerenti l'applicazione degli artt. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica